Il nostro sito utilizza cookie tecnici. Maggiori informazioni
X

Sei in: PiazzettaMonte > I Trimestre 2014

I Trimestre 2014

Cari lettori,

il numero di apertura dell'anno editoriale è interamente dedicato ai contenuti emersi dal Tavolo di Lavoro "Crisi d'impresa, procedure concorsuali e best practice" Presidente, Dott. Lucio Di Nosse, e i Giudici della Sezione Fallimentare del Tribunale di Napoli, gli Ordini degli Avvocati, dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili, il mondo accademico, questa Banca ed altri Grandi Utenti compresi quelli Istituzionali del Servizio Giustizia, tutti accomunati dalla volontà di costruire percorsi virtuosi, creare sinergie fra i vari operatori, diffondere best practice in grado di trasformare le buone prassi nella norma e fungere da volàno per il cambiamento in tutto il Paese.

L'esigenza di creare un esempio di "correttivo" rispetto a ciò che attualmente non funziona nella Giustizia e l'urgenza di comunicarne idee e innovazioni nasce dalla constatazione di alcuni innegabili problemi che caratterizzano la vita delle aziende nel nostro Paese quali il loro indebitamento - secondo ultime rilevazioni di Banca d'Italia si attesta oltre i 116 €mld di valore dei prestiti non rimborsati regolarmente dalle imprese - l'aumento record nel decennio dei fallimenti che solo nei primi 9 mesi del 2013 hanno superato i 10.000 casi, la chiusura di più di 45 mila imprese già all'inizio dell'anno scorso e non per ultimi il crollo dei numeri relativi all'avvio di start up e la dilatazione dei tempi per la tutela giudiziaria dei contratti che porta l'Italia a perdere diverse posizioni nel rank europeo già rispetto al 2007. Il Paese paga quindi il prezzo di uno scarso appeal da parte degli investitori, dovuto anche alla lentezza nella risoluzione delle dispute commerciali che lo rende una realtà in cui è difficile fare impresa: nessuno è disposto ad investire se non in un quadro di regole certe e con la garanzia di tempi e costi ragionevoli per la risoluzione delle controversie. Di contro l'intensa legiferazione può ingolfare ancora di più le procedure e richiedere elaborazioni esegetiche talvolta disomogenee. Seguire pedissequamente le prassi dettate dell'evoluzione normativa e non intuire le esigenze imprenditoriali non è più sufficiente.

È necessario quindi un cambio totale di rotta nelle logiche operative, e la bussola deve puntare, ove possibile, verso l'integrazione delle diverse istanze, la prevenzione di problemi come la mancanza di una "standardizzazione" delle prassi seguite nei diversi Tribunali rifuggendo il contrasto fra i vari attori coinvolti che inficia la qualità della liquidazione stessa e comporta costi e tempi che si ripercuotono negativamente sui creditori e sulla collettività.

Condividere le idée e le soluzioni individuate dai diversi operatori del settore che hanno affrontato questioni come la liquidazione degli attivi, la data certa delle scritture private, gli strumenti di tutela ed altri temi contenuti in questo numero, può aiutare ad oliare gli ingranaggi ed individuare nuove traiettorie per prevenire la crisi salvare le nostre imprese. Come più volte emerso dal Tavolo partenopeo le esperienze più significative nell'ambito della crisi di impresa non si possono più relegare solo all'esame giurisprudenziale.

Da qui la volontà di dedicare il primo numero del 2014 di Piazzetta Monte 1 al Tavolo di Lavoro per diffondere linee guida univoche finalizzate a risolvere problematiche operative spesso registrate nelle procedure nonché all'adozione di strumenti extragiudiziali, alternativi alle procedure esecutive e concorsuali, che favoriscano transazioni, ristrutturazioni delle imprese, nuove garanzie e mediazione stragiudiziale.

Ricordo in ultimo che è possibile sottoporre i propri contributi alla Redazione scrivendo a piazzettamonte1.uccmb.it@unicreditgroup.eu e che ogni uscita è consultabile anche sul proprio smartphone scaricando gratuitamente l'App disponibile in Applestore.

Buona Lettura

Dino Crivellari

CEO - UniCredit Credit Management Bank

Si ringraziano per aver contribuito alla redazione di questo numero:

tutti i professionisti che hanno partecipato ai lavori del Tavolo e coloro che hanno realizzato i documenti a cui sono stati estrapolati gli abstract contenuti nel giornale, in particolare Luigi Capaldo.

Per informazioni o suggerimenti scrivere a: piazzettamonte1.uccmb.it@unicreditgroup.eu

all'attenzione di Daniela Marino.