Il nostro sito utilizza cookie tecnici. Maggiori informazioni
X

Sei in: PiazzettaMonte > II Trimestre 2010

II Trimestre 2010

Cari Lettori
il numero odierno è all’insegna dell’internazionalizzazione. UniCredit Credit Management Bank da diversi anni si spinge verso nuovi mercati e le segnalazioni provenienti dalla propria Branch di Monaco rappresentano continui impulsi ad andare verso una direzione diretta a valorizzare le opportunità derivanti dall’interscambio commerciale tra i vari Paesi tanto della Old che della New Europe.
Il Gruppo UniCredit forte della propria presenza in 22 paesi europei ha da tempo attivato servizi cross border, in cui si inserisce UniCredit Credit Management Bank assistendo le imprese nell’incasso dei propri crediti verso fornitori e dealer esteri.
La Redazione di Piazzetta Monte 1 ha così deciso, a partire dallo scorso numero, di arricchire i contenuti della rivista con una rubrica dedicata ad ospitare contributi a firma dell'avv. Michele Savasta Fiore in cui viene analizzato, con perizia di dettagli e riferimenti normativi puntuali, il Diritto Fallimentare dei vari Paesi Europei. In questo numero la rubrica prende in esame la legge tedesca sulle insolvenze aziendali.
Gli articoli a “vocazione internazionale” sono numerosi. Per gli interessati della materia segnalo anche l’interessante articolo a firma congiunta degli avv.ti Antonio De Capoa e Sergio Orlandi su "Valutazioni ed analisi del rischio credito connesso al concetto di rischio Paese".
Come di consueto La Redazione continua a dare ampio spazio agli approfondimenti di carattere giuridico pubblicando l'articolo proposto dall'avv. Mario Bussoletti sui "limiti soggettivi all'acquisto di assets fallimentari, in particolare crediti" e la nota a firma dell'avv. Fioretti sulla sentenza a SS UU della Cassazione n. 3947 del 18.2.2010 in materia di fideiussione e contratto autonomo di garanzia.
L’indice degli argomenti affrontati in questo numero è piuttosto nutrito. Lascio alla Vostra curiosità il “gusto” di sfogliare la rivista e individuare l’argomento che più Vi interessa.
Buona lettura

Dino Crivellari